degustabox-dicembre

Degustabox a dicembre 2016 vale più di quello che costa, ma è davvero così? Ecco la nostra recensione comparativa!

Le consegne sotto Natale si moltiplicano e il sistema in qualche caso si ingolfa – non facendo arrivare qualche pacco a destinazione. Non per Degustabox: la scatola di assaggi alimentari in abbonamento ci è arrivata, puntuale, anche a dicembre, lunedì 19. Qual era il suo contenuto?

🔴 Attenzione: fino al 31 ottobre 2018 chi vuole provare Degustabox a un prezzo speciale può approfittare del codice sconto riservato a inAbbonamento, DEGUSTA6.

Inserendolo nell’apposito campo si ottiene uno sconto di 6€ sulla prima spedizione, in promo a 9,99 € consegna inclusa.

L’iniziativa è valida solo per i nuovi utenti, per approfittarne si parte da questa pagina 🔴

A settembre c’erano i codici sconto, a novembre una surprise box tutta agghindata per le Feste. Feste che ora, invece, sembra siano già passate, perché nella scatola i riferimenti al Natale e al Capodanno scarseggiano; in compenso la Degustabox di dicembre 2016 è molto più pesante di quelle che l’hanno preceduta, e il perché è presto detto: è più piena!

degustabox-dicembre-interno

Non di codici sconto, visto che non ce n’è neppure uno (peccato…); non di regali di Natale o di cose assimilabili a essi; no: semplicemente più piena di prodotti, seppure meno “originali” rispetto al solito.

degustabox-dicembre-scatola

Sì, perché una delle caratteristiche di Degustabox è sempre stata la sua capacità di farci sperimentare nuovi prodotti. Capacità che nella scatola di dicembre sembra essere venuta meno, a parte per la – stravagante, secondo chi scrive – birra Dreher con infuso di tè.

birra dreher tè

Un mix dissetante che non avevamo mai visto prima d’ora, sebbene sfogliamo volantini ogni giorno per Ultimoprezzo.com, e che probabilmente Dreher vuole testare – con l’aiuto di Degustabox – in vista dell’estate. Al momento non abbiamo ancora avuto l’occasione di provarla, ma se voi volete farlo potete acquistare la Degustabox usando il nostro codice amico: la pagherete solo 5,99€ e – se non vi dovesse convincere – potete stoppare l’abbonamento in qualunque momento senza penali.

🔴 Attenzione: fino al 31 ottobre 2018 chi vuole provare Degustabox a un prezzo speciale può approfittare del codice sconto riservato a inAbbonamento, DEGUSTA6.

Inserendolo nell’apposito campo si ottiene uno sconto di 6€ sulla prima spedizione, in promo a 9,99 € consegna inclusa.

L’iniziativa è valida solo per i nuovi utenti, per approfittarne si parte da questa pagina 🔴

Mancando l’originalità, la valutazione della Degustabox di dicembre 2016 non può che basarsi sulla convenienza. Vediamo di fare un rapido confronto dei prezzi dei prodotti che la compongono con quelli di mercato:

degustabox-dicembre-contenuto3 degustabox-dicembre-contenuto

Amaretti forno Bonomi: valutati 1,50€, su Amazon si trovano a 0,98€: non c’è partita.

Dreher tè: costa 0,90€ a bottiglia, e dentro una Degustabox ce ne sono due; fare paragoni con il mercato è pressoché impossibile, visto che si tratta di un prodotto venduto “in anteprima”.

Succo di lime Limmi: vale 2€, un prezzo paragonabile con quello proposto da Carrefour per il succo di limone (2,09).

Maionese Develey: valore dichiarato 1,69, e ci sembra credibile anche se di paragoni non se ne possono fare dato che nessuno vende il Pouch Pack che abbiamo trovato nella Degustabox di dicembre.

Bruschette Monviso: per Amazon è un prodotto Plus che costa 0,91€ la confezione, nella scatola invece gli viene dato un valore di 1,65€ – che sembra eccessivo.

Pan Piuma: purtroppo non ha corrispettivi sul mercato (almeno, non negli e commerce che possiamo analizzare) ma 1,89€ ci sembra un valore che “ci sta”.

tagliatelle Emiliane Barilla: da Amazon 0,95€, da Carrefour 1,20€ mentre nella Degustabox 1,29€: insomma…

cioccolato Ritter Sport: 1,59€ ci sembra una supervalutazione per una tavoletta del genere, ma sospendiamo il giudizio perché altrove il gusto mandorle salate e miele si fatica a trovare.

infuso arancia mediterranea Pompadour: viene valutato 3,30€, quando su Amazon le diverse varianti (di gusto) stanno tutte un euro sotto, più o meno.

Pura Passata De Rica: questa l’avevamo già vista…

Vigorsol Easy: 1,50 per Degustabox, valore paragonabile a quello di Carrefour che vende il doppio astuccio a 3,09€

polenta Molino Nicoli: 1,60€, purtroppo senza paragoni negli e commerce

polpa di mela e banana Natura Nuova Bio: valutata 1,50€, anch’essa non ha corrispettivi.

A conti fatti un valore complessivo di 23 euro dichiarati, anche se abbiamo visto che sono un po’ meno: comunque un buon risultato in termini di comodità, risparmio e possibilità di scoprire prodotti “nuovi”, visto che una Degustabox costa 15,99€ a prezzo pieno. Se poi usate il nostro codice amico per la prima iscrizione, la convenienza aumenta: per riceverla bastano 5,99€ 😉

Alessandro Fumagalli

Alessandro Fumagalli

web editor at Axura
since 1984, leggo e scrivo e "bloggo" ovunque e in qualunque momento (a volte persino nel sonno 🙂 ). Convinto che "La vita va affrontata anche in salita" ho aperto un sito di ciclismo e sono arrivato alla sala stampa del Giro d'Italia prima di provare a tramutarmi in web editor.
Alessandro Fumagalli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *