IMG_2265

Degustabox novembre 2017: riscatto dopo alcuni passi falsi o di nuovo una confezione povera? Scopriamolo…

La Degustabox di novembre è arrivata in redazione da pochissimi giorni: eccoci qui pronti a recensirla sperando che possa regalarci qualche soddisfazione in più dopo i passi falsi di settembre e ottobre. Pronti? Iniziamo.

🔴 Attenzione: fino al 31 ottobre 2018 chi vuole provare Degustabox a un prezzo speciale può approfittare del codice sconto riservato a inAbbonamento, DEGUSTA6.

Inserendolo nell’apposito campo si ottiene uno sconto di 6€ sulla prima spedizione, in promo a 9,99 € consegna inclusa.

L’iniziativa è valida solo per i nuovi utenti, per approfittarne si parte da questa pagina 🔴

La confezione, all’esterno, si presenta bene. Questa volta però non è intonsa come sempre. Il nastro adesivo è posizionato in maniera perfetta. Notiamo però delle piccole imperfezioni: rotture sulla parte bassa della scatola e in uno dei lati della stessa.

IMG_2249

IMG_2254

IMG_2257

IMG_2253

Una volta aperta la mystery box, un particolare attira la nostra attenzione: la carta che avvolge i prodotti è stata arricchita con una colorazione rossa a tema natalizio e da un adesivo con scritto sopra “Buone Feste!”. Preludio ad una scatola ricchissima oppure no?

IMG_2260

Dando una rapida occhiata notiamo che i tre prodotti più fragili (due barattoli e una bottiglia) sono stati confezionati in modo adeguato con il cellophane protettivo, tuttavia i cuscinetti d’aria trasparenti sembra siano stati inseriti in maniera raffazzonata. 

IMG_2267

Lo supponiamo da un fatto: due di quelli che dovevano tenere fermi i prodotti non sono nella loro posizione, gli altri proprio non ci sono, o meglio ci sono dei fogli trasparenti sparsi alla bell’e meglio.

Inoltre alcuni spazi sono vuoti, segno che la disposizione dei prodotti all’interno del pacco, così come la sua realizzazione, questa volta risulta tutt’altro che impeccabile!

Detto questo, ecco che cosa abbiamo trovato all’interno della mystery box (come di consueto elenchiamo i prodotti confrontandoli con i prezzi sui siti di Amazon, EasyCoop e Carrefour).

Taralli Bio Puglia Sapori – 250 g

  • Valore Degustabox: 2,99 €
  • Amazon: 4,59 € (però al gusto oliva extravergine) 
  • EasyCoop:  n.d.
  • Carrefour:  n.d.

Barattolo Maionese Heinz – 460 g

  • Valore Degustabox: 2,90 €
  • Amazon: 1,90 € 
  • EasyCoop:  2,42 €
  • Carrefour:  2,85 €

IMG_2292

Salsa di pomodoro datterino rosso di Così Com’è – 210 g

  • Valore Degustabox: 1,89 €
  • Amazon: 5,45 € – 90 g
  • EasyCoop:  n.d.
  • Carrefour:  n.d.

IMG_2281

Alici in salsa piccante Rizzoli – 80 g

  • Valore Degustabox: 4,09 €
  • Amazon: 3,46 € – 90 g (il link riporta il costo di 10 confezioni) 
  • EasyCoop:  3,72 € – 90 g
  • Carrefour:  3,65 € – 90 g

IMG_2276

Bottiglia – 10 luppoli Le Bollicine Dorata – Birrificio Angelo Poretti – 75 cl

  • Valore Degustabox: 9,90 €
  • Amazon: 10,59 €
  • EasyCoop:  n.d.
  • Carrefour:  n.d.

IMG_2283

Due confezioni biscotti Nuova Pasticceria Bistefani – 100 g ogni confezione

  • Valore Degustabox: 1,95 € (a prodotto)
  • Amazon: n.d.
  • EasyCoop:  n.d.
  • Carrefour:  n.d.

Infuso Garofano Cannella di Pompadour – 60 g

  • Valore Degustabox: 3,15 €
  • Amazon: n.d.
  • EasyCoop:  n.d.
  • Carrefour:  n.d.

IMG_2275

Crema pasticcera Chef – 530 g

  • Valore Degustabox: 1,70 €
  • Amazon: n.d.
  • EasyCoop:  n.d.
  • Carrefour:  1,95 €

Impasti da Maestro – Impasto pasta frolla per torte – Cameo – 350 g

  • Valore Degustabox: 2,99 €
  • Amazon: n.d.
  • EasyCoop:  n.d.
  • Carrefour:  n.d.

IMG_2279

Il valore dichiarato della Degustabox è pari a 33,51€ e considerando che il costo della Degustabox ammonta a 15,99€ (potete acquistare risparmiando 6€ grazie al nostro codice amico) il risparmio netto è di 17,52€.

🔴 Attenzione: fino al 31 ottobre 2018 chi vuole provare Degustabox a un prezzo speciale può approfittare del codice sconto riservato a inAbbonamento, DEGUSTA6.

Inserendolo nell’apposito campo si ottiene uno sconto di 6€ sulla prima spedizione, in promo a 9,99 € consegna inclusa.

L’iniziativa è valida solo per i nuovi utenti, per approfittarne si parte da questa pagina 🔴

Degustabox “vince facile” grazie all’originalità con la maggior parte dei prodotti nella scatola.

Ne sono un esempio i taralli bio Puglia Sapori, le due scatole dei biscotti Bistefani, la salsa di pomodoro Così Com’è, l’infuso Garofano Cannella di Pompadour, la crema pasticcera Chef e l’impasto per la pasta frolla di Cameo.

Diversamente, quando Degustabox si butta su prodotti “normali”, perde sempre. Si vedano i casi del barattolo di Maionese Heinz e delle Alici in salsa piccante Rizzoli. E’ esclusa la bottiglia 10 luppoli Le bollicine Dorata del Birrifico Angelo Poretti (valore Degustabox 9,90€ contro i 10,59 € di Amazon), ma la storia non cambia.

Notiamo anche due defezioni. Nella confezione sono presenti un piccolo barattolo di ketchup (39 grammi, marca Heinz) e uno stampino a forma di stella, da utilizzare per dare libero sfogo alla propria creatività in cucina. Tuttavia nel flyer con le specifiche di ogni prodotto (e sul sito di Degustabox) non ci sono informazioni precise sul valore che Degustabox dà ad entrambi i prodotti.

Sul retro del flyer che illustra le caratteristiche degli articoli, oltre ad alcuni consigli su come utilizzare (e abbinare) i prodotti della Degustabox, si fa un accenno al contest #degustabox per avere la possibilità di accumulare punti sul proprio account Degustabox.

Nella confezione sono stati inseriti altri tre volantini. Uno con i consigli per le ricette con alcuni prodotti della linea Chef e uno che ricorda la promozione Heinz “Natale nel cuore”.

Se si acquistano due salse Heinz a scelta nel periodo compreso tra i 2 novembre 2017 e il 7 gennaio 2018, si può partecipare ogni settimana all’estrazione di un tostapane e di un frigorifero SMEG. Con il terzo volantino invece il team di Degustabox augura ai suoi utenti “Buon Natale e Felice Anno nuovo”.

Tirando le somme però questi sono palliativi, e neanche così succulenti (non c’è, ad esempio, nessun buono sconto), che non cambiano la sostanza. Infatti, per quanto ci si sforzi, non ci sono abbastanza elementi e punti a favore per far guadagnare alla Degustabox di novembre la sufficienza. Troppo pochi i prodotti (soltanto 9 tipologie in totale, esclusi il barattolino di ketchup e lo stampino di metallo) contro i 12 all’interno sia della Degustabox di settembre che in quella di ottobre. Certo, non avevano entusiasmato neanche quelle, ma almeno i prodotti erano di più.

Chissà se con la confezione di dicembre, complice il Natale, Degustabox riuscirà ad invertire il trend e trovare il tanto sospirato riscatto!

Vi terremo aggiornati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *